FOTOGRAFA / VISUAL ARTIST

Francesca Rao

Heimlich

Una rappresentazione

che vede al centro il tempo presente e quello più lontano.

Un continuum “spazio-temporale”

che raggiunge il luogo di origine e confine,

il punto da cui tutto si crea e si ricrea.

Una parte immateriale di ogni essere umano

è libera di separasi dal corpo e  di  compiere un viaggio,

di andata e ritorno, verso il luogo dove tutto accade.

Il termine Heimlich, che significa familiare, intimo,

è l’idea di un possibile ritorno al tempo,

luogo delle origini che persiste inalterato.

Un personale viaggio nello spazio-tempo dell’autrice.

 

Heimlich come familiare

(in tedesco Heim significa casa), Tranquillo, confortevole, fidato, intimo,

ma al tempo stesso anche segreto.

 

 

© Francesca Rao © All Rights Reserved

fotografia analogica  |  fogli fabriano

sequenza espositiva

details

TORNA SU - UP

raofrancesca@live.it

All image © Francesca Rao © All Rights Reserved  - "non so dove stia andando la fotografia, mi interessa solo il suo spirito"